Alberto Spangaro

Si è laureato nel 1999 in Giurisprudenza all’Università degli Studi di Padova. Dal 2002 è abilitato all’esercizio della professione forense e Iscritto all’Albo degli Avvocati di Milano. Dal 2012 è abilitato al patrocinio avanti alla Corte di Cassazione e alle altre giurisdizioni superiori.
E’ tra i pochissimi avvocati italiani ad avere conseguito il Master of Business Administration, ottenuto nel 2004 presso la prestigiosa Kellogg School of Management di Chicago, con specializzazioni in marketing, management & strategy e biotech management.
Ha cominciato la sua carriera a fine 1999 presso lo Studio legale Simmons & Simmons, dove ha operato direttamente nei dipartimenti corporate, commercial, diritto bancario e dei mercati dei capitali, contenzioso e arbitrati.
Al ritorno dagli Stati Uniti entra nello Studio Pedersoli e Associati, dove consolida la sua esperienza nell’ambito della contrattualistica industriale, delle acquisizioni e scalate societarie e nella gestione di conflitti commerciali e tra soci, anche in ambito arbitrale.
Nel 2008 entra a far parte dello Studio Labruna Mazziotti Segni.
Nel 2012 fonda il suo Studio indipendente, evolutosi nel 2015 in Laghi Leo Spangaro.
Nel settembre del 2018, a fronte della fusione dello Studio con lo Studio Legale Laghi & Associati, diviene partner della nuova realtà denominata Laghi Leo Spangaro e Associati.
Si occupa di diritto societario e commerciale, anche in ambito contenzioso e arbitrale, e ha maturato una significativa esperienza nel settore manifatturiero, moda e beni di lusso, pharma e biotech.
Alberto Spangaro ricopre oggi la carica onoraria di Co-President del Kellogg Alumni Club of Italy. È anche membro di Motu Novu, federazione internazionale di professionisti indipendenti fondata nel 2009 da due alunni dell’MIT di Boston successivamente diventati imprenditori del mondo high-tech.

Lingue: inglese